Laboratori Maggio dei libri 2018


Il gorilla alla finestra
Laboratorio sulla carta a tre dimensioni

Uno dei libri scelti per il maggio dei libri è Il Gorilla dello scrittore e illustratore Anthony Browne. Un libro per bambini che ci parla del loro dolore e della tristezza che provano nella solitudine, ma quello di Browne è anche un libro per le mamme e i papà che per necessità vanno sempre di fretta per stare dietro agli impegni della vita. Delicatamente Browne fa emergere come valga la pena fermarsi, condividere e partecipare insieme alla vita, soprattutto nei piccoli momenti quotidiani come può essere la lettura di un libro.



Con la carta e il cartone compresso ogni partecipante realizzerà un pannello con tre finestre apribili in cui inserire le illustrazioni della storia e scrivere il testo. Un pannello da utilizzare come gioco narrativo che può essere rivitalizzato ogni volta con una nuova storia.
Ognuno dovrà realizzare le proprie illustrazioni con pastelli e ultimarle con il collage, a disposizione diversi tipi di carte per allenare la tecnica.

Destinatari: bambini dai 5 anni in su
Durata: 1 ora e 30 minuti
Materiali: forniti dall’associazione


--------------------------------------------------------------------


Ferdinando, il toro pacifista
Lettura e laboratorio teatro delle ombre

 
Nel 1936 lo scrittore Munro Leaf scrive La storia del toro Ferdinando, un racconto destinato a lasciare una particolare impronta nella storia della letteratura per ragazzi.
Fu infatti bandito in Spagna dalla dittatura franchista e messo al rogo da Hitler perché considerato “propaganda pacifista”. Il libro venne poi stampato in 50000 copie e regalato dalle truppe alleate ai bambini tedeschi come simbolico gesto di pace, tanto da essere uno dei libri citati da Gandhi nel suo messaggio.



A ogni bambino verrò regalato il kit, realizzato con cartone e tela bianca, per giocare con le ombre anche a casa.
Il laboratorio è così articolato: costruzione delle sagome, divisione degli arti, animazione delle ombre, costruzione delle scene. Per chi ha già frequentato un primo livello ci sarà l’approfondimento delle tecniche come la suddivisione degli arti per favorire il movimento dei personaggi.

Destinatari: bambini dai 5 anni in su.
Durata: 1 ora e 30 minuti.
Materiali: forniti dall’associazione.

--------------------------------------------------------------------




Che follia Don Chisciotte!
Laboratorio di narrazione e illustrazione
 
La storia di Don Chisciotte è nota, si può dire che anche chi non abbia letto l’incredibile opera di Cervantes ne conosca la storia.
La follia lo porta a confondere i mulini a vento con smisurati giganti, o il faro per un ciclope; ridurre la storia di Cervantes in poche righe è impossibile, ma iniziare a far conoscere ai bambini le avventurose acrobazie del cavaliere e del suo fidato scudiero equivale a una semina che darà i suoi meravigliosi frutti.
 

Nell’incontro leggeremo una riduzione per bambini dell’opera e vedremo alcuni cortometraggi dedicati a Don Chisciotte. Nel laboratorio i bambini dovranno realizzare lo storyboard e le illustrazioni (con pastelli, collage e tempere) su un lungo cartoncino.
Il lavoro sarà collettivo, il cartoncino è infatti un unico lungo foglio,  ma ognuno dovrà  realizzarne una parte. Al termine il rotolo verrà posizionato su due rulli e ai bambini il compito di narrare la storia da loro illustrata.


--------------------------------------------------------------------


San Giorgio e il Drago
Laboratorio libro d'artista
Laboratorio lavorazione della creta

Cosa sono le leggende? Qual è il loro significato profondo? Con i bambini cercheremo di capire il senso della parola “leggenda”, conosceremo storie che la ragione non può spiegare. In particolare ci concentreremo sulla leggenda di San Giorgio e il drago; anche le leggende, come le favole,  appartengono a quelle storie che aiutano il bambino a conoscere se stesso e gli danno fiducia nelle proprie forze.
 

 A San Giorgio e il drago sono abbinati due laboratori:
1) libro d’artista;
2) lavorazione della creta (da realizzarsi in due appuntamenti).



Libro d’artista
Il libro d’artista è una tipologia di opera d’arte, un libro oggetto dalle molteplici forme, diffuso già dalla fine dell’Ottocento. Dopo la lettura del libro Come San Giorgio sconfisse il drago svilupperemo il tema e il significato attraverso la forma e le illustrazioni su cartone. Insieme costruiremo il libro a fisarmonica, un libro realizzato in un’unica striscia e suddiviso in otto facciate, dove i bambini potranno illustrare tante sequenze della storia con una tecnica mista.


Modellazione della creta
Nel primo incontro, dopo la lettura della storia, i partecipanti con una tavoletta in creta e con lo storyboard della leggenda dovranno modellare i personaggi servendosi di mattarelli, astine di legno, mirette e punteruoli. Verranno seguiti nel percorso dall’artista-artigiano Luigi Todde di Akrenoera. Nel secondo incontro verrà restituita la tavoletta cotta e i bambini dovranno dipingerla con i colori acrilici. Una volta terminate, le tavole dei bambini con la storia di San Giorgio e il drago potranno essere esposte in Biblioteca o in altre sale pubbliche.










Nessun commento:

Posta un commento